menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata, estratti i tre vincitori

Sant'Arpino - Si è svolto lo scorso mercoledì mattina, nella corte del Palazzo Ducale Sanchez de Luna in Piazza Umberto I, il sorteggio di tre biciclette da passeggio estratte tra tutti i cittadini che, in questi giorni, hanno usufruito del...

Si è svolto lo scorso mercoledì mattina, nella corte del Palazzo Ducale Sanchez de Luna in Piazza Umberto I, il sorteggio di tre biciclette da passeggio estratte tra tutti i cittadini che, in questi giorni, hanno usufruito del servizio della distribuzione automatica dei sacchetti grazie alla carta dei servizi ambientali.
I tre vincitori sono Nicola Lettera, Elpidio Bottigliero e Carmine Dell'Aversana.
Ha assistito al sorteggio una grande folla di cittadini ai quali è stato offerto dall'amministrazione comunale anche un buffet.
Per l'occasione il Vicesindaco Rodolfo Spanò, il Sindaco Eugenio Di Santo e Fabio De Marco, rappresentante della SOS rifiuti, hanno illustrato ai presenti alcune delle regole più importanti da seguire per poter effettuare una corretta raccolta differenziata.
In mattinata si è svolta, poi, la riunione operativa che ha visto la partecipazione del Primo Cittadino, del Vicesindaco, dell'architetto Paolino Romano, del direttore, dott. Francesco Raucci, dell'architetto Raffaele De Rosa responsabile del consorzio ex geoeco, dei capicantiere Rosario Mottola per gli LSU e Marcello Fabozzi per la differenziata, deii capisquadra Benito Amabile per gli Lsu e Rosario Ciotola per la differenziata oltre a tutti gli operai.
"Il nostro impegno e quello dell'intera amministrazione - ha dichiarato Spanò - è di far sì che la raccolta avvenga nei modi e nei tempi previsti e che parta finalmente a pieno regime con la raccolta della frazione umida dei rifiuti che ancora mancava.
Rinnovo a nome mio e dell'intera amministrazione la nostra disponibilità incondizionata e la nostra vicinanza a tutti gli operai che si occupano di questo settore.
E' nostra ferma intenzione, qualora fosse necessario, applicare l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri di fine agosto scorso che prevede che le pubbliche amministrazioni possano sostituirsi ai consorzi e, in generale, agli enti inadempienti al fine di sopperire ai loro disservizi e di risolvere, così, eventuali problemi.

Il nostro appello va ancora una volta all'intera cittadinanza - ha poi concluso Spanò - affinchè tutti rispettino, nel proprio piccolo, le regole che permetteranno di realizzare un sistema di raccolta perfetto ed efficiente contribuendo in maniera determinante ad innalzare la qualità di vita di tutti noi. I nostri incentivi premieranno tutti i cittadini attenti e virtuosi.".
"Il mio plauso - ha aggiunto il Primo Cittadino - va a tutti gli operai che, nonostante le tante difficoltà dovute soprattutto ai mezzi, in questi mesi hanno svolto con dedizione e sacrificio un ottimo lavoro senza mai risparmiarsi. Proprio grazie al loro impegno il nostro comune risulta essere attualmente il primo nella Provincia di Caserta in quanto a raccolta differenziata, risultato che ci rende assolutamente orgogliosi e ci sprona a fare sempre meglio raggiungendo, entro tempi brevi, l'obiettivo prefissato fin dall'insediamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento