menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Annuale cenacolo culturale promosso da Aprom e Retecapri

Capri - "Ai confini, nel sud, tra giustizia lenta, unità della giustizia e rapporti tra le diverse giurisdizioni, federalismo, informazione ed intercettazioni telefoniche: perché le buone ragioni della Costituzione Repubblicana siano ascoltate"...

"Ai confini, nel sud, tra giustizia lenta, unità della giustizia e rapporti tra le diverse giurisdizioni, federalismo, informazione ed intercettazioni telefoniche: perché le buone ragioni della Costituzione Repubblicana siano ascoltate". E' questo il tema del cenacolo culturale promosso a Capri dall'Aprom, Associazione per il Progresso del Mezzogiorno, e da Retecapri, che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 2 ottobre e nella mattinata di sabato 3 ottobre nei locali della suggestiva Villa Lysis.
I temi che saranno trattati riguarderanno l'annoso problema irrisolto della giustizia lenta; i riflessi dell'informazione sui diritti del cittadino e dell'imprenditoria; l'unità della giustizia ed i rapporti tra le giurisdizioni; le intercettazioni telefoniche e un esame sul federalismo.
Il cenacolo sarà introdotto dal presidente del Comitato Scientifico dell'Aprom, Prof. Pietro Rescigno. Previste cinque sessioni di lavori.
La prima sessione, sul tema "Giustizia lenta: problema irrisolto", sarà moderata da Antonio Martone, magistrato di Cassazione, e vedrà gli interventi del prof. Ferdinando Bocchini, ordinario di istituzioni di diritto privato all'università Federico II di Napoli, e di Raffaele Ceniccola, sostituto procuratore generale di Cassazione
"L'informazione e la sua influenza economico-sociale sui diritti del cittadino e dell'imprenditore" è l'argomento della seconda sessione che sarà moderata da Mario Cicala, Presidente di sezione della Corte di Cassazione, con relazioni di Luca Montrone e Costantino Federico, rispettivamente editore di Telenorba e di Retecapri.

La terza sessione, che aprirà i lavori del cenacolo sabato mattina, ha per tema "Unità della giustizia e rapporti tra le giurisdizioni" e sarà moderata dal prof. Alessandro Pajno, Presidente di sezione del Consiglio di Stato.
"Federalismo" è l'argomento della quarta sessione moderata dal Presidente della Corte dei Conti Tullio Lazzaro, con interventi previsti dei professori Federico Pica, Gaetano Liccardo e Antonio Pedone. La quinta e ultima sessione, dal tema "Intercettazioni telefoniche: cosa fare?", toccherà uno scottante argomento con relazioni del Sottosegretario al Ministero della Giustizia Giacomo Caliendo e del pubblico ministero Carlo Fucci e sarà moderata dal prof. Vincenzo Carbone, Presidente della Corte di Cassazione, a cui sono affidate le conclusioni del cenacolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento