Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cultura

Gli alunni del 'Terra di Lavoro' a teatro con Pirandello e Cechov

Caserta - Nell'ambito dell'iniziativa il Teatro e la Scuola, gli alunni dell'Istituto Tecnico Economico "Terra di Lavoro" di cui è dirigente scolastico il prof. Carmine Aurilio hanno assistito presso il Teatro "Don Bosco" di Caserta allo...

Nell'ambito dell'iniziativa il Teatro e la Scuola, gli alunni dell'Istituto Tecnico Economico "Terra di Lavoro" di cui è dirigente scolastico il prof. Carmine Aurilio hanno assistito presso il Teatro "Don Bosco" di Caserta allo spettacolo della compagnia Fapsipario diretta da Pierfrancesco Senarica che ha proposto "Maschere Nude" dal dramma alla farsa - Due maestri del 900 europeo Luigi Pirandello "Bellavita" e Anton Cechov "L'Orso", che ha riscosso un grande successo al festival Pirandelliano di Agrigento. Gli alunni delle classi quarte e quinte guidate dai docenti Marco Lugni, Maria Giardiello, Anna Rosa Benagiano, Rossella Capogrosso, Antonella Antonucci e Marco Fantaccione sono rimasti particolarmente soddisfatti per l'abbinamento dell'atto unico "Bellavita" del drammaturgo siciliano e l'Orso di Anton Cechov proposto dalla Compagnia di Pierfrancesco Senarica, che con tempi perfetti, ritmo incalzante ed un cast di attori bravissimi da Antonella Fabbrani a Marino Zerbin, da Pia Engleberth a Dante Martini hanno coinvolto i ragazzi cari al preside Aurilio, che così hanno potuto addentrarsi nella narrazione di un Pirandello che nel suo testo evidenzia l'imprescindibile trappola del ruolo impostoci dalla società e di un Cechov che ironizza sulle debolezze inutilmente celate dei suoi protagonisti, in un clima di divertimento contagioso e trascinante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli alunni del 'Terra di Lavoro' a teatro con Pirandello e Cechov

CasertaNews è in caricamento