Cultura

#premiositireali: cerimonia alla Reggia di Portici

Portici - Si conclude martedì 27 maggio 2014 alle ore 16,00 la prima edizione del Premio Siti Reali, con una cerimonia organizzata alla Reggia di Portici, una delle prime residenze reali del '700 volute dai sovrani borbonici nei dintorni di Napoli...

Si conclude martedì 27 maggio 2014 alle ore 16,00 la prima edizione del Premio Siti Reali, con una cerimonia organizzata alla Reggia di Portici, una delle prime residenze reali del '700 volute dai sovrani borbonici nei dintorni di Napoli, lungo il cosiddetto "miglio d'oro", tra la linea di costa e il Vesuvio, non molto distante dagli scavi di Ercolano, Pompei e Stabia.
Due le borse di studio, del valore ciascuna di ? 500.00, assegnate con bando a Salvatore FIORINIELLO e Addolorata LIMONGELLI, giovani studenti del Sud capaci e meritevoli. I premi economici riconosciuti dall'Associazione Onlus "Siti Reali" rappresentano un incentivo a proseguire il percorso di formazione universitaria e un concreto aiuto alle famiglie dei due studenti.
Diversi, inoltre, i riconoscimenti assegnati nella prima edizione del Premio a personalità del mondo della cultura e delle istituzioni: il Presidente Nazionale A.G.C.I. Rosario ALTIERI, napoletano, impegnato nei vertici della cooperazione nazionale e internazionale e fautore della nascita di numerose cooperative di giovani universitari del sud; l'ex Ministro dei Beni Culturali Massimo BRAY, per l'acquisizione al patrimonio pubblico del Sito Reale di Carditello e l'impegno profuso per la tutela e valorizzazione dei beni culturali del Sud; il Rettore dell'Università "Federico II" Massimo MARRELLI, illustre economista del sud vivamente apprezzato in Italia e all'estero, studioso, in particolare, della rilevanza economica dei beni culturali; lo storico dell'arte ed editorialista Tomaso MONTANARI, impegnato attraverso scritti e indagini giornalistiche a favore della tutela del patrimonio culturale di Napoli e del sud Italia e nella sensibilizzazione dell'opinione pubblica nazionale.L'Associazione ha voluto tributare - grazie anche alle medaglie riconosciute dalla Camera dei Deputati e dal Senato della Repubblica - uno specifico ricordo a Umberto BILE e Tommaso CESTRONE, due "angeli dei beni culturali" che con la dedizione al lavoro e il sacrificio della loro stessa esistenza, hanno dimostrato l'impegno civico più alto e nobile che un cittadino può dedicare alla tutela del patrimonio culturale italiano.
L'apertura della cerimonia sarà affidata ai saluti istituzionali del Direttore del Dipartimento di Agraria di Portici prof. Paolo MASI, del Sindaco della Città di Portici dr. Nicola MARRONE, dell'Assessore della Provincia di Napoli al Patrimonio e Innovazione Avv. Fortunato Massimiliano LAFRANCO, dell'Assessore della Regione Campania ai Beni Culturali e Turismo on. Pasquale SOMMESE, del Direttore Regionale della Campania del Ministero dei beni culturali dr. Gregorio ANGELINI.

I lavori proseguiranno con un intervento del dr. Alessandro MANNA, Direttore dell'Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus, lo storico dell'arte prof. Tomaso MONTANARI e una conversazione/intervista sui temi della cultura, dello sviluppo e del Mezzogiorno con i premiati e il prof. Massimo OSANNA, Soprintendete Speciale per i Beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia, il prof. Stefano MAZZOLENI, Direttore del Centro Museale "Musei delle Scienze Agrarie" dell'Università "Federico II" che ha sede presso la Reggia di Portici.
La cerimonia sarà moderata dalla dr.ssa Antonella FRACCHIOLLA della redazione del TGR della Campania e si concluderà con un intervento musicale di Vincenzo PERRIS, giovane chitarrista campano, già affermato in alcuni concorsi e rassegne musicali e con una esposizione delle eccellenze vitivinicole dell'area vesuviana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#premiositireali: cerimonia alla Reggia di Portici

CasertaNews è in caricamento