Cultura

Leuciana, quando la musica fa scuola. Partita la Summer School del maestro Dobrzelewski

Caserta - Hanno tra i 12 e i 16 anni ed arrivano da Caserta, Salerno e Napoli i giovani talenti del violino ammessi alla "International Violin Summer School" del LEUCIANA SUMMER FESTIVAL 2014, organizzato dalla Città di Caserta con il contributo...

090740_summer_school_3

Hanno tra i 12 e i 16 anni ed arrivano da Caserta, Salerno e Napoli i giovani talenti del violino ammessi alla "International Violin Summer School" del LEUCIANA SUMMER FESTIVAL 2014, organizzato dalla Città di Caserta con il contributo di Regione Campania e Unione Europea.Dal 25 al 29 luglio, dalle 15 alle 18, nella Sala Meeting del Belvedere di San Leucio, Annastella, Donatella, Giuseppe, Irene Teresa, Davide, Riccardo, Elisabetta, Vincenzo ed Eleonora avranno la straordinaria opportunità di frequentare gratuitamente una masterclass quotidiana di 3 ore, pensata appositamente per loro dal celebre violinista JAN DOBRZELEWSKI, "Directeur bei HEMU (Haute Ecole de Musique) de Lausanne, site de Sion".

Nato a Neuchatel, di origine polacca da parte di padre e franco-svizzera da parte di madre, ha iniziato a suonare il violino all'età di quattro anni ed è stato subito scelto per entrare nell'Orchestra Giovanile come solista. A cinque anni ha fatto la sua prima apparizione nella televisione francese. Parallelamente allo studio del violino in Europa e in America, ha cominciato giovanissimo la sua carriera di direttore d'orchestra. Fondatore di festival e orchestre in tutto il mondo, ha condiviso il palco con nomi del panorama musicale internazionale. Dopo aver realizzato oltre cinquanta nuove opere, oggi si dedica all'insegnamento e alla direzione d'orchestra in America, Europa e Cina.
Le registrazioni di rito, un breve scambio di battute tra allievi e maestro e la summer school, attesissimo appuntamento del cartellone leuciano, è partita puntuale questo pomeriggio tra sguardi carichi di emozione e tanti violini che hanno cominciato ad inondare d'armonie il Belvedere Reale. Una estrazione a sorte per cominciare ad ascoltare la prima della lista e JAN DOBRZELEWSKI è salito subito in cattedra imbracciando il suo strumento e dispensando con generosità consigli ed indicazioni. "É un grande onore essere qua" ha dichiarato il Direttore della Summer School "per fare musica parlando ai giovani. Questo sito è un luogo di rara bellezza, ideale per immaginare una scuola di perfezionamento internazionale: ci sono tutte le condizioni. L'accoglienza, il silenzio, le strutture mi sembrano perfette per fare di questo Belvedere un 'Bel sentire'. Onore al Festival di aver immaginato di andare oltre il palcoscenico ed aprirsi alla classica ed alla formazione". Al termine del ciclo di lezioni e con una cerimonia prevista per mercoledì 30 luglio, alle ore 18.00, la "Summer School" rilascerà agli allievi un attestato di frequenza. I tre giovani, giudicati insidacabilmente da DOBRZELEWSKI più meritevoli, avranno l'opportunità di esibirsi in un originale "contest", del quale il Maestro sarà partecipe. "Siamo molto soddisfatti per come il Maestro Dobrzelewski abbia accolto e rilanciato la sfida" ha dichiarato il Direttore Artistico del Festival, Donato Tartaglione "I ragazzi coinvolti sapranno cogliere il senso di un'occasione eccezionale di crescita e faranno tesoro di un'esperienza unica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leuciana, quando la musica fa scuola. Partita la Summer School del maestro Dobrzelewski

CasertaNews è in caricamento