Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Peppe Fonte in concerto presenta suo nuovo album

Aversa - Un tour di quelli di una volta, nei locali giusti e con la gente giusta. Trecantautori dalla forte personalità sul palcoscenico che raccontano storied'amore e di vita e che ricantano anche qualche grande canzone del passatopresente remoto...

Un tour di quelli di una volta, nei locali giusti e con la gente giusta. Trecantautori dalla forte personalità sul palcoscenico che raccontano storied'amore e di vita e che ricantano anche qualche grande canzone del passatopresente remoto e futuro. Il tutto con la collaborazione del prestigiosoPremio Bindi che da Santa Margherita Ligure arriva nella nostra Città grazieal gemellaggio al Premio Bianca d'Aponte-Città di Aversa. La serata saràdivisa in due parti: Peppe Fonte, avvocato e cantautore, amico ed allievo diPiero Ciampi, ex calciatore, che presenta le canzoni del suo ultimo album"Secondo me è l'una" (Odd times/Egea), accompagnato in qualche brano dallamagistrale chitarra di Armando Corsi, e Roberta Alloisio, premio Tenco 2011come miglior interprete, che presenta, con al fianco sempre la magicachitarra di Armando Corsi, lo spettacolo chiamato Recanto: 'Recanto' è per iliguri un luogo raccolto, un angolo, un piccolo 'canto', ma si può intendereanche come la ripetizione e il piacere del cantare. Il repertorio di ArmandoCorsi (grande chitarrista italiano, che ha vissuto la sua vita a pane emusica, collaborando con Paco De Lucia, Samuele Bersani, Ivano Fossati, AnnaOxa ed altri) e Roberta Alloisio, due genovesi doc, nasce là dove la canzoned'autore sfiora la canzone tradizionale e si fa popolare, riunendoidealmente insieme alla stessa tavola Modugno e Gaber, Conte e De Andrè,Gabriella Ferri e Rosa Balistreri, il dialetto genovese e la scuolanapoletana. 'Recanto' dunque per 'Ri-Cantare' le canzoni di tutta una vita,restituite ad una semplicità ideale dal tocco appassionato della chitarra diArmando Corsi e dalla voce di Roberta Alloisio.
Per Peppe Fonte si tratta invece anche di ricantare un album di dodicibrani, undici inediti composti da Peppe Fonte ed una cover "Questioned'Abitudine" scritta da Pino Pavone. Gli arrangiamenti sono del maestroRiccardo Biseo, noto pianista romano, che ha partecipato anche allacomposizione di molte delle musiche del disco. Si tratta di un lavoroispirato, in sintonia con i temi classici della canzone, per lo più aisentimenti dell'anima. L'amore per una donna o per un amico. La solitudinedi un uomo oppure quella di un portiere di calcio. L'amore per il giocod'azzardo vissuto in contrasto con l'amore per la propria donna. La vita diogni giorno in una città di provincia, osservata quasi sempre da un angolodella strada. Sono questi i temi che compongono lo scenario di "Secondo meè l'una". Uno di questi brani "La città di Eolo", dedicato a Catanzaro, èstato oggetto di un video musicale realizzato con il patrocinio dellaProvincia di Catanzaro. Partner nella presentazione del disco "Secondo me èl'una" è anche la "Fondazione Mimmo Rotella" che affianca la musica di PeppeFonte la figura del celebre maestro catanzarese Rotella, artista di famamondiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peppe Fonte in concerto presenta suo nuovo album

CasertaNews è in caricamento