Si presenta 'Roccamonfina. Archeologia e storia di un territorio dagli Ausoni ai Briganti'

Roccamonfina - E' tutto pronto per la presentazione del volume tanto atteso 'Roccamonfina. Archeologia e storia di un territorio dagli Ausoni ai Briganti' di Emilia Prata (con prefazione di Silvano Franco), che si svolgerà sabato 9 agosto alle ore...

E' tutto pronto per la presentazione del volume tanto atteso 'Roccamonfina. Archeologia e storia di un territorio dagli Ausoni ai Briganti' di Emilia Prata (con prefazione di Silvano Franco), che si svolgerà sabato 9 agosto alle ore 18.30 in piazza Nicola Amore a Roccamonfina.
La manifestazione/dibattito avrà luogo all'aperto, con la cornice delle torri superstiti dell'antica rocca. Interverranno il sindaco di Roccamonfina, Maria Cristina Tari, il Presidente della Comunità Montana Monte Santa Croce, l'editore, Giuseppe Vozza, il prof. Silvano Franco dell'Università degli Studi di Cassino ed il prof. Michele Leone, che intervisterà l'autrice.La serata terminerà con un buffet per tutti e la possibilità di acquistare già l'opera ad un prezzo minimo. Il ricavato dalla vendita dei volumi sarà interamente destinato ad un progetto di valorizzazione del territorio di Roccamonfina.
A circa settant'anni dalla pubblicazione di F. Tabellario, che ripercorreva nel suo insieme le vicende storiche di Roccamonfina, il centro alto-casertano ha una nuova storia da raccontare, attraverso nuovi scenari, interpretazioni inedite ed un approccio metodologico in linea con le più recenti acquisizioni.L'analisi contenuta nel volume di Emilia Prata invita a ripercorrere la stratificazione storica del territorio di Roccamonfina, attraverso i resti archeologici, le testimonianze della cultura materiale, le tracce della cultura letteraria ed artistica, in una coerenza cronologica che non lascia spazio ad incertezze sul valore storico, politico, economico e culturale dell'area indagata.
Il campo d'indagine in questione di fatto manifesta peculiarità forti e del tutto originali, si presta come laboratorio di eccellenza per una ricostruzione storica sul lungo periodo ed offre sicuramente forti suggestioni per un turismo culturale di qualità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento