menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
075423_Giffoni_Marcianise

075423_Giffoni_Marcianise

Da Marcianise al Giffoni Festival: bella esperienza per 40 ragazzi

Marcianise - Il maltempo non ha fermato l'entusiasmo dei circa 40 ragazzi marcianisani che, nella giornata del 22 luglio a Giffoni, hanno partecipato agli eventi organizzati nell'ambito del Giffoni Film Festival, culminato nello straordinario...

Il maltempo non ha fermato l'entusiasmo dei circa 40 ragazzi marcianisani che, nella giornata del 22 luglio a Giffoni, hanno partecipato agli eventi organizzati nell'ambito del Giffoni Film Festival, culminato nello straordinario concerto di Giorgia. Un'iniziativa, nata dalla proficua sinergia dell'amministrazione De Angelis e dello staff della rassegna cinematografica, supportata delle parrocchie, che hanno individuato i giovani partecipanti ed i loro accompagnatori.
Insieme al gruppo marcianisano, l'assessore Anna Arecchia ed il presidente della commissione Cultura, il consigliere Giuseppe Rivellini, che, insieme al sindaco Antonio De Angelis, hanno fortemente voluto ed organizzato la trasferta. Appena arrivata la comitiva si è divisa. Da una parte i ragazzi, che sotto la guida di una hostess del team Giffoni sono stati condotti in un breve tour del luogo snodatosi dalla cittadella del cinema fino al Parco Pinocchio dove hanno assistito a "Il Carretto dei sogni", spettacolo di animazione e magia; dall' altra i due amministratori invitati ad una conferenza stampa di presentazione del Festival e dei suoi temi, tra cui quello della questione Terra dei Fuochi.
Interpellata su quest' ultimo argomento, l'assessore Arecchia: "La nostra è una Terra che vuole riscattarsi e tornare ad essere l'orgoglio italiano. Per questo, l'amministrazione De Angelis ha deciso di vederci chiaro, ed ha promosso uno studio sulle matrici ambientali, attualmente in fase di svolgimento. Per una positiva risoluzione del problema, che non ha e non deve avere colore politico, è importante però la costante e trasversale collaborazione delle istituzioni sovralocali".
Sulla stessa lunghezza d'onda, il consigliere Rivellini: "Per noi è importante coinvolgere i ragazzi, avviando con, e per loro, una capillare ed efficace campagna di sensibilizzazione che mantenga accesi i riflettori dei vari Governi e dell'opinione pubblica su un tema delicato. Dall'altra parte, sarebbe utile avviare un'opera di riconversione dei modelli colturali, ritornando alla coltivazione della canapa che, per le sue proprietà fitodepuranti, potrebbe addurre un validissimo apporto alla bonifica delle terre inquinate".

Ricompattata, la delegazione marcianisana è stata ricondotta alla cittadella del cinema, l'unica area nella quale le avverse condizioni meteorologiche non avevano inficiato l'esecuzione degli spettacoli. Lì i ragazzi hanno potuto incrociare l'ospite internazionale del Festival, l'attore americano, Richard Gere , nonché partecipare alle interviste ed alle iniziative organizzate dal Giffoni e dai vari media presenti. Una tregua alla pioggia battente ha consentito a Giorgia, la Withney Houston italiana, di proporre tutto il suo repertorio, entusiasmando ed allietando il pubblico.
In conclusione l'assessore Arecchia: "Il sorriso e la felicità dei nostri giovani è stata per noi la migliore ricompensa. Con il sindaco Antonio De Angelis e con il consigliere Rivellini, non soltanto contiamo di tornare l'anno prossimo, ma anche di impegnarci per fare in modo che una nostra delegazione possa fare parte della giuria e avere un ruolo attivo nella rassegna cinematografica del Giffoni, così come richiesto dagli stessi ragazzi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento