Cultura

Le ragioni della memoria, a settembre arriva Sgarbi

Piedimonte Matese - Il 22 Luglio u. s. la Città di Piedimonte Matese ha dato i natali ad una nuova associazione socio-culturale denominata "Le ragioni della memoria" che, per esplicita dichiarazione statutale, si prefigge il compito di promuovere...

065532_sgarbi_vittorio

Il 22 Luglio u. s. la Città di Piedimonte Matese ha dato i natali ad una nuova associazione socio-culturale denominata "Le ragioni della memoria" che, per esplicita dichiarazione statutale, si prefigge il compito di promuovere e tutelare il vasto patrimonio di storia, arte e tradizioni del comprensorio matesino attraverso seminari di studi, convegni, fiere, mercati e quant'altro si ritenga utile all'ambito progetto.
Presidente designato il dott. Attilio Costarella, già Presidente del Comitato di Caserta dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano ed Assessore Comunale. Vice-Presidente Renato De Lellis. Segretario e Rappresentante legale Giovanni Martino.Il logo prescelto, all'unanimità di intenti, è il cosiddetto "Corridore del Monte Cila", bronzetto sannitico del V-IV Secolo a. C. scoperto fortuitamente nel 1928 in Piedimonte da un contadino locale, presso il rione San Nicola, in corrispondenza della prima cinta di mura megalitiche sannitiche; lo stesso di cui si fa un gran parlare in questi giorni visto che, su iniziativa dell'Amministrazione Comunale, sono iniziati i tanto attesi lavori di allestimento espositivo delle collezioni dell'ex Museo Alifano che vedranno per l'occasione ritornare a Piedimonte il pregevole bronzetto attualmente esposto al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Di esso la stessa Amministrazione sta curando una riproduzione in bronzo che farà bella mostra di sé nella novella Piazza Francesco De Benedictis, davanti all'ingresso della Residenza Municipale.

Prima manifestazione sociale curata dal Sodalizio un grande evento: la presentazione dell'ultima fatica editoriale di Vittorio Sgarbi 'L'arte è contemporanea. Ovvero l'arte di vedere l'arte', Bompiani editore 2012, programmata in Piedimonte per il 5 Settembre p. v., con inizio alle ore 17,30 presso il Cotton Village (palco area food Cotton movie). Seguirà una serata di gala curata da Antonio Battistelli in onore dell'illustre ospite nel Chiostro maggiore del quattrocentesco ex Convento di San Tommaso d'Aquino, gentilmente messo a disposizione dal Sindaco Vincenzo Cappello.
Il 15 e il 16 Settembre, il Sodalizio ha progettato una nuova manifestazione nella stessa prestigiosa cornice dell'ex Convento di San Tommaso d'Aquino, denominata suggestivamente "Mercanti al Chiostro": in pratica una riedizione del "Mercato dei Cinque Scudi" che in passato riscosse tanto successo di pubblico e di consensi nell'intera regione per la sua attività di promozione dell'arte e delle tradizioni locali.Per l'occasione giungeranno in Città i famosissimi carri della festa del grano del Comune di Foglianise, gentilmente messi a disposizione dal Sindaco Giovanni Mastrocinque: di essi almeno uno ritrarrà la facciata della basilica mariana di Ave Gratia Plena del rione Vallata, al quale, su iniziativa del Sodalizio, sarà donato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ragioni della memoria, a settembre arriva Sgarbi

CasertaNews è in caricamento