Lunedì, 17 Maggio 2021
Cultura

Gianni Gallo interpreta il X e il XXVI Canto dellInferno di Dante

Caserta - Il 21 e il 22 febbraio alle ore 20,30 a "L'Alt(r)o Teatro", Gianni Gallo, con la partecipazione interpreterà il X e il XXVI Canto dell'Inferno di Dante: Farinata degli Uberti e Ulisse, due imponenti personaggi.Non ci sarà una classica...

073709_gallo

Il 21 e il 22 febbraio alle ore 20,30 a "L'Alt(r)o Teatro", Gianni Gallo, con la partecipazione interpreterà il X e il XXVI Canto dell'Inferno di Dante: Farinata degli Uberti e Ulisse, due imponenti personaggi.
Non ci sarà una classica esposizione dei versi, né accattivanti introduzioni giullaresche, né la spiegazione verso per verso che annullerebbe la Poesia: "Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi" disse la volpe al Piccolo Principe ??.. Né ci sarà un'attualizzazione, perché la Divina Commedia è un'Opera del 1300, epoca in cui tutto si spiegava attraverso Dio: l'Arte era sacra, la Letteratura era sacra, la Musica era sacra, pertanto l'attualizzazione sarebbe una forzatura per attivare scorrettamente l'attenzione e l'emozione del pubblico, cosa non utile alla Cultura. L'emozione, invece,dovrebbe essere come quella di una scoperta archeologica; è questo che deve mobilitare l'animo dello spettatore. Il tentativo, dunque, sarà di trasportare l'ascoltatore nel mondo dantesco, un mondo del '300, non sempre comprensibile per noi contemporanei ma assolutamente avvincente e ricco. Il coinvolgimento del pubblico, obiettivo della serata, non sarà solo suggestivo ma volto a lasciare una traccia di conoscenza, conoscenza dell'uomo, in quel piccolo grande poeta che ognuno di noi ha dentro, ove non c'è posto per i luoghi comuni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gianni Gallo interpreta il X e il XXVI Canto dellInferno di Dante

CasertaNews è in caricamento