Cultura

Dopo il restauro ritorna a Sommana il quadro dell'Assunta

Caserta - Torna a Sommana, dopo una lunga e attenta opera di restauro, l'artisticoquadro dell'Assunta per essere ricollocato, nel corso di una significativacerimonia presieduta dal vescovo diocesano monsignor Pietro Farina, sull'altaremaggiore...

071940_sommana

Torna a Sommana, dopo una lunga e attenta opera di restauro, l'artisticoquadro dell'Assunta per essere ricollocato, nel corso di una significativacerimonia presieduta dal vescovo diocesano monsignor Pietro Farina, sull'altaremaggiore della Chiesa parrocchiale del suggestivo borgo tifatino. La cerimoniaavra' inizio domenica 28 aprile alle 17.30 e, dopo lo scoprimento della tela,seguira' la S. Messa. "L'Assunzione della Vergine con i Santi Michele eFrancesco d'Assisi",dipinto su tela di cm. 310x200, opera di Orazio DeCarluccio (1609), e' stato restaurato, su incarico del parroco don FrancoGreco, dalla specialista Carmen Pomella sotto la direzione dei lavori dellostorico dell'Arte Giovanni Parente della Soprintendenza ai Beni Culturali diCaserta e la consulenza di Battista Marello, responsabile diocesano UfficioBeni Culturali e Arte Sacra. Ma l'opera di restauro e' stata resa possibiledalle ricerche storiche e iconografiche dell'architetto Giovanna PalmeseSarnella, che, grazie ad appreofondite indagini, e' riuscitaa identificarel'autore e, soprattutto, a scoprire la sua firma: "Oratio de Carluccio fecit -Maddaloni 1609". "Sia sul davanti che sul retro del dipinto sono statiasportati con pennelli morbidi -spiega la restauratrice Carmen Pomella, che halavorato nel suo atelier di San Nicola la Strada- gli strati di polvere, inseguito è stato rimosso lo strato di protezione ingiallito composto di vernicifinali, eliminando le numerose stuccature eseguite in modo grossolano. Dopo laspolveratura del retro, il vecchio telaio è stato sostituito con uno nuovo edestensibile. Il dipinto una volta rifoderato è stato messo in trazione efissato con chiodi a una distanza di cm 5 l'una dall'altro. Dopo la stuccaturae la verniciatura preliminare a pennello e' stato effettuato l'intervento diintegrazione pittorica, consistito nell'ingranatura e nella velatura delleparti più abrase e nella chiusura a tono delle piccole lacune stuccate, su unabase a tempera, utilizzando colori a vernice reversibili. L'intervento èterminato con la protezione finale dell'opera tramite verniciatura". "Ildipinto -aggiunge la ricercatrice Giovanna Sarnella Palmese- oltreall'Assunzione al Cielo della Madonna, incoronata da Gesu' e dal Padre Eterno,raffigura due Santi molto presenti nelle preghiere dei devoti della zona, ecioe' San Francesco d'Assisi e San Michele Arcangelo, quest'ultimo patronodella Diocesi di Caserta".
Il restauro, voluto dal parroco don Franco Greco, e' stato reso possibilegrazie ai contributi dei parrocchiani ed all'impegno del ComitatoFesteggiamenti di Sommana e dell'Associazione Culturale "Palazzo Alois" pergli ulteriori necessari apporti, anche in vista del rilancio a meta' agostodelle celebrazioni religiose e civili in occasione della ricorrenzadell'Assunta, caratterizzata dall'originale processione nelle viuzze dellaborgata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il restauro ritorna a Sommana il quadro dell'Assunta

CasertaNews è in caricamento