Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Gaia Cafiero De Raho al Ballo delle Debuttanti

Casagiove - "Ho deciso di partecipare al Ballo su consiglio di mia madre: ha origini svizzere, da loro si usa, e da ragazza avrebbe voluto partecipare ad un evento di questo tipo. Per me è come se l'avessimo fatto insieme". Così Gaia Cafiero De...

070821_CAFIERO_DE_RAHO

"Ho deciso di partecipare al Ballo su consiglio di mia madre: ha origini svizzere, da loro si usa, e da ragazza avrebbe voluto partecipare ad un evento di questo tipo. Per me è come se l'avessimo fatto insieme". Così Gaia Cafiero De Raho sulla sua partecipazione al Ballo delle Debuttanti di Stresa 2013 organizzato da APEVCO col sostegno del Comune. Emozionatissima,sabato scorso ha disceso la storica scalinata dell'Hotel Regina Palace al braccio del suo cadetto, Gianmarco Boscolo Bragadin, della Scuola Militare Teulié di Milano sulle note di Strauss ed ha quindi eseguito il ballo. "E' stato meglio di come mi aspettavo - ricorda- mi sembrava di non ricordare quasi nulla della coreografia, il cuore batteva a mille, ma alla fine tutto è andato bene".
Gaia ha compiuto 17 anni lo scorso 3 ottobre; è nata a Napoli-Vomero ma vive a Caserta. Frequenta il liceo linguistico, la classe quarta e già pensa all'università. "Frequenterò legge oppure lingue orientali" dice. Tra le sue passioni il canto, musica leggera, che studia da cinque anni con un maestro lirico, e i balli caraibici che pratica in una scuola apposita. Ha viaggiato molto, sin da piccola, è attratta dalla diversità di usi e costumi, "Sono convinta che il confronto con altre realtà arricchisca la nostra personalità" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaia Cafiero De Raho al Ballo delle Debuttanti

CasertaNews è in caricamento