menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070443_bersa

070443_bersa

Cerimonia per il Premio Letterario 'Ottorino Rinaldi'

Caserta - Conclusa a Caserta, con la cerimonia di premiazione svoltasi sabato sera nell'accogliente Circolo Unificato dell'Esercito , la prima edizione del Premio Letterario " Ottorino Rinaldi ", dedicato dalla Sezione Bersaglieri alla memoria...

Conclusa a Caserta, con la cerimonia di premiazione svoltasi sabato sera nell'accogliente Circolo Unificato dell'Esercito , la prima edizione del Premio Letterario " Ottorino Rinaldi ", dedicato dalla Sezione Bersaglieri alla memoria della Medaglia d'Argento al Valor Militare cui è intitolata dal 1932 l' Associazione dei Fanti Piumati del Capoluogo di Terra di Lavoro.
Il sottotenente Ottorino Rinaldi, allievo di spicco del liceo Giannone, laureatosi brillantemente in lettere classiche nel 1914 con Francesco Torraca, cadde sul Carso il 14 settembre del 1916.All'iniziativa culturale hanno partecipato ottanta autori di inediti, provenienti da tutta Italia, valutati dall'apposita Commissione, presieduta dal Presidente della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro , Alberto Zaza d'Aulisio, e composta dai Docenti Brandisio Andolfi, Angela Garzillo ed Olindo Isernia, nipote dell'eroico casertano, il cui luminoso ricordo è sempre vivo nella comunità locale,ed il gen. Nicola Palma.Premi di rappresentanza sono stati messi in palio dalla Provincia, dal Comune, dalla Camera di Commercio, da PMI Campania e da Allenza Assicurazioni.
Vincitore della sezione di poesia in lingua è stato Umberto Druschovic di Aosta, impostosi, nell'ordine, su Stefano Peressini di Massa Carrara, Marisa Provenzano di Catanzaro, Rita Muscardin di Savona, Donato Ladik di Torino e Vincenzo Russo di San Giorgio a Cremano.Vincenzo Russo e Rita Muscardin sono stati i mattatori della iniziativa culturale, avendo il primo vinta anche la sezione di poesia in lingua napoletana piazzandosi, poi, al terzo posto, in quella sul tema dei Bersaglieri; la seconda per il secondo posto nella sezione "Bersaglieri" e per il terzo in quella riservata alla narrativa.
Due piazzamenti ciascuno, invece, per Roberta Selan di Pordenone, vincitrice della sezione Bersaglieri, e classificatasi al quinto posto in quella per la narrativa; nonché per Donato Ladik col quinto posto nella sezione poesia in lingua ed il sesto nella " Bersaglieri".Le altre piazze onorevoli sono state così "conquistate": per la poesia in napoletano, secondo classificato Aniello Dell'Aversana di Ceggia , terzo Michele La Montagna di Acerra; per i "Bersaglieri", quarta classificata Fulvia Marconi di Ancona , quinto Emilio Lombardi di Caserta; per la narrativa, vittoria di Carlo Monteleone di Palmi, seguito, nell'ordine, da Pietro Raineri, terza Muscardin, quarto Dario Menna di Napoli, quinta Selan, sesto Fabio Muccin di Casarsa.

Impeccabile conduttore della serata, allietata dalla applaudita esibizione dei giovani pianisti Mariangela Lettieri e Rosario Pascarella, è stato il Presidente della Sezione Bersaglieri di Caserta, Gino Abbro, cordialmente apprezzato dal Vice Presidente Nazionale dell'Associazione Mario Rezzoagli e dal Presidente interregionale Angelo Agata per la passione , lo stile e l'entusiasmo espressi ai massimi livelli.
Col sindaco Pio Del Gaudio hanno presenziato anche l'assessore provinciale Franca Cincotti in rappresentanza del Presidente Domenico Zinzi, il Vice Presidente PMI Campania Francesco Marzano, il Comandante dell'Ottavo Reggimento Bersaglieri Massimiliano Sforza, il Presidente Regionale Unuci Ippolito Gassirà, il Presidente dell'Associazione Autieri Salvatore Cincimino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Attualità

    Raffaele Cecoro eletto presidente dell'Ordine degli Architetti

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento