menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065552_vespa_Club_Ath_Belgium

065552_vespa_Club_Ath_Belgium

Le Vespe maddalonesi non tornano in garage: gemellaggio con il Vespa Club Ath Belgium

Maddaloni - Le "Vespe maddalonesi" non tornano in garage. Prosegue instancabile l'opera di promozione sportiva, turistica, culturale e sociale del Vespa club Maddaloni, guidati dal Presidente Vincenzo d'Angelo e dal prode scudiero Alberto...

Le "Vespe maddalonesi" non tornano in garage. Prosegue instancabile l'opera di promozione sportiva, turistica, culturale e sociale del Vespa club Maddaloni, guidati dal Presidente Vincenzo d'Angelo e dal prode scudiero Alberto Marzaioli.
I vespisti ritornano in sella. Appena spenti gli ultimi clamori dell'arrivo della recente tappa del "Giro d'Italia in Vespa" è arrivata la notizia che rimette in moto di nuovo tutta l'organizzazione del vespa club Maddaloni. Adesso incombe l'appuntamento con un gemellaggio internazionale: il Vespa Club Ath - Belgium al completo sarà a Maddaloni per sancire ufficialmente una partnership all'insegna della comune passione e dell'amicizia. L'occasione, come sempre, sarà propizia per avviare scambi culturali e lanciare una nuova campagna promozionale del territorio maddalonese, di cui i vespisti Maddalonesi sono orgogliosi ambasciatori.

Il vespa Club Ath - Belgium, guidato da un Italiano Paolo Daniele, giungerà a Maddaloni venerdi 18 settembre, nel tardo pomeriggio. Ad accoglierlo sarà il primo cittadino Rosa De Lucia, mentre la Pro loco di Maddaloni, guidata dal suo presidente che nell'occasione sarà coadiuvato dall'arch. Tedesco Antonio, farà visitare tutte le bellezze di Maddaloni. La serata si concluderà in un noto locale cittadini.
Guardando al futuro prossimo, è tempo di tirare i primi bilanci sullo storico raduno del 15 settembre dove il centro storico della "città delle due torri" è stato letteralmente invaso da ogni modello di Vespa e moto d'epoca provenienti da tutte le parti d'Italia. Oltre 900 mezzi partecipanti hanno confermato la vocazione sportiva della Città sempre legata ad una predilezione speciale per le due ruote. La bellissima manifestazione, che ha fatto parlare positivamente per organizzazione ed accoglienza inserita nell'itinerario del Giro d'Italia in Vespa, ha visto come attori principali i quattro valorosi vespisti piemontesi, Augusto Gaudino, Carlo Morandi, Domenico Gelmi, Giuseppe Bezzon, hanno raccolti fondi a favore dell'Angsa, associazione benemerita che si occupa dei minori affetti da autismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento