Cultura

Debutta 'Hell on Wheels' in prima serata su Rai Movie

(Roma) Da ieri sera, 2 giugno alle 21.15, ogni lunedì in prima serata, Rai Movie presenta la serie inedita "Hell on Wheels". Creata da Tony e Joe Gayton, la serie segue l'avventurosa costruzione della ferrovia attraverso il continente americano...

061337_Wheels

(Roma) Da ieri sera, 2 giugno alle 21.15, ogni lunedì in prima serata, Rai Movie presenta la serie inedita "Hell on Wheels". Creata da Tony e Joe Gayton, la serie segue l'avventurosa costruzione della ferrovia attraverso il continente americano, raccontando con toni realistici e spesso assai crudi la comunità itinerante di avventurieri, operai, capomastri, prostitute e sognatori che viveva, sognava e moriva seguendo l'eterno cantiere lanciato verso l'ovest.Inaugurato nel settembre del 2011, e mantenuto con successo sempre crescente fino al 2014, l'appuntamento con il western del lunedì è diventato un vero caposaldo della programmazione del canale. Dopo aver proposto in quattro anni il meglio del cinema western classico, fa il passo successivo proponendo agli appassionati della frontiera la più recente evoluzione di un genere antico quanto il cinema stesso. Su Rai Movie andranno in onda le prime tre stagioni inedite di HELL ON WHEELS, appositamente doppiate in italiano per l'occasione che verranno proposte in prima serata il lunedì e in replica il martedì alle 12.00. Un'ulteriore replica sarà il sabato in seconda serata, a partire dal 14 giugno. Tutti gli episodi, dieci per ogni stagione, saranno disponibili anche in lingua originale. Tra gli interpreti della serie, alcuni volti noti della cinematografia e della serialità americana: Colm Meaney (L'ultimo dei mohicani, Dick Tracy, Gente di Dublino, Star Trek - The Next Generation, Star Trek - The Deep Space Nine), Anson Mount (Crossroads, In Her Shoes, Code Name: Geronimo, Squadra emergenza ), Dominique McElligott (Moon), Common (American Gangster, Terminator Salvation, L'incredibile vita di Timothy Green).

Nel primo dei due episodi previsti lunedì, mentre alle ferite della Guerra Civile si sovrappone la minaccia Cheyenne, il cantiere della ferrovia Union Pacific attraversa l'America. Cullen Bohannon, ex Confederato, alla fine della guerra, parte per l'Ovest in cerca di lavoro. Si unisce alla carovana di Hell on Wheels, una cittadina itinerante che si sposta per costruire i binari della ferrovia transcontinentale. In realtà Cullen è sulle tracce degli assassini di sua moglie, morta durante la guerra, brutalmente uccisa dai nordisti. Intanto il magnate Thomas Durant, dopo aver corrotto il congresso per costruire la ferrovia, fa i suoi affari in uno dei vagoni della Locomotiva. Qui apprende la notizia che il suo topografo, Robert Bell è stato ucciso dagli indiani.
Nelsecondo episodio Cullen Bohannon rischia l'impiccagione per le sue azioni criminose passate, ma riesce a fuggire dalla prigionia dello Svedese e propone a Durant di assumerlo come capo squadra in virtù delle sue grandi capacità di leader. L'istrionico personaggio accetta nonostante l'evaso fosse un sudista. Intanto Lily, la moglie di Robert Bell, rimasta sola, vaga disperata cercando di sfuggire agli indiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutta 'Hell on Wheels' in prima serata su Rai Movie

CasertaNews è in caricamento