Cultura

Prima Fiera Itinerante del Libro Le stazioni della Lettura

Napoli - La lettura è la destinazione di chi non può perdere il treno del sapere, e se tutti ci impegnassimo a prenderlo, contribuiremmo a migliorare la nostra società elevandone il livello culturale.EDICA e Circumvesuviana danno vita alla prima...

La lettura è la destinazione di chi non può perdere il treno del sapere, e se tutti ci impegnassimo a prenderlo, contribuiremmo a migliorare la nostra società elevandone il livello culturale.EDICA e Circumvesuviana danno vita alla prima edizione della fiera itinerante del libro "Le Stazioni della Lettura" che si terrà il 18 e il 19 ottobre a Napoli, all'interno della stazione della Circumvesuviana del Centro Direzionale (giovedì 18) e della stazione di Piscinola di MetroCampania NordEst (venerdì 19 ). In anteprima le nuove proposte editoriali del Natale 2012. Alla presentazione, svoltasi presso la sede dei giornalisti campani, prendono parte Maurizio Cuzzolin, presidente di EDICA, Editori Campani Associati, Gennaro Carbone, Ottavio Lucarelli, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania. "Promuovere la lettura è l'obbiettivo che gli Editori Campani Associati vogliono ancora una volta perseguire, dichiara Maurizio Cuzzolin, presidente di EDICA. Il ricco programma di presentazioni di libri e di incontri culturali, su temi di grande attualità, cercherà di catturare l'attenzione non solo dei numerosissimi utenti che transitano quotidianamente nelle due stazioni ma anche di un nuovo pubblico di lettori, che richiamati dal fascino dei libri, potranno visionare in anteprima le nuove proposte che gli editori distribuiranno in libreria per il prossimo Natale. Gli Editori Campani Associati, - continua Cuzzolin - ringraziano inoltre i Dirigenti Scolastici degli istituti superiori che hanno accettato di partecipare con i propri studenti alle attività culturali della fiera, nelle quali, saranno chiamati ad esprimere pareri ed opinioni sui temi trattati". "Circumvesuviana è da sempre partner di eventi culturali; ed è appunto nel solco della propria tradizione che si inserisce l'idea di ospitare questa fiera libraia, sostiene Gennaro Carbone, Amministratore unico dell'Azienda napoletana. Il viaggio in treno, come l'attesa in stazione, sono momenti che si prestano perfettamente ad essere impegnati con la lettura, vuoi di un quotidiano vuoi di un libro. E leggere è sicuramente il miglior "cibo" per la mente di ciascuno di noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima Fiera Itinerante del Libro Le stazioni della Lettura

CasertaNews è in caricamento