menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

AERNet, progetto per prodotti tecnologicamente allavanguardia nel comparto aerospaziale

Capri - L'esperienza del management e le competenze tecniche nel settore aerospaziale, con piccole e medio imprese d'eccellenza finalmente in rete, per la realizzazione di progetti e nuove strategie di mercato. Nasce AERNet, un ambizioso progetto...

L'esperienza del management e le competenze tecniche nel settore aerospaziale, con piccole e medio imprese d'eccellenza finalmente in rete, per la realizzazione di progetti e nuove strategie di mercato. Nasce AERNet, un ambizioso progetto per la creazione di prodotti innovativi sotto il profilo tecnologico. La presentazione ieri a Capua, nella splendida e storica cornice della Sala Consiliare del palazzo municipale. Anfitrione dell'evento l'Ammiraglio Pio Forlani che ha illustrato, ad un'interessatissima platea, i dettagli della prestigiosa iniziativa, che operativamente si concentrerà soprattutto in territorio capuano. "AERNet - come illustrato dall'Alto Ufficiale di Marina - è, per suo atto costitutivo, una rete aperta in un quadro di generale coerenza con gli obiettivi della rete". "Grazie agli strumenti che ci vengono messi a disposizione dalle nuove tecnologie dell'informazione - ha poi aggiunto - riteniamo che le barriere territoriali non costituiscano ormai più un limite ad operare insieme efficientemente". Direttore del programma il dott. Mario De Lucia, anche lui presente - insieme ad altri membri del Consiglio Direttivo - alla cerimonia di presentazione del progetto, fortemente voluto anche dall'assessore alla Cultura del Comune di Capua, la professoressa Jolanda Capriglione. L'obiettivo progettuale riguarda un impianto "dotato di una notevole capacità produttiva destinato alla realizzazione di piccoli prototipi, satelliti, velivoli senza pilota, e un velivolo da 20 posti, secondo i più efficienti criteri di sostenibilità ambientale". Grande soddisfazione del sindaco della città, dott. Carmine Antropoli, che ha ringraziato il gruppo di ricerca "per aver scelto Capua come sede operativa del progetto", base logistica dello sviluppo aerospaziale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento