Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Turismo e marketing a Casertavecchia, l'assessore Napoletano: conoscere e riconoscere le istanze collettive

Caserta - "Programmare, governare, valorizzare e promuovere i processi di sviluppo del nostro territorio è un ruolo strategico assegnato alle istituzioni. Per programmare, però, bisogna conoscere e riconoscere tutte le istanze, a partire da quelle...

"Programmare, governare, valorizzare e promuovere i processi di sviluppo del nostro territorio è un ruolo strategico assegnato alle istituzioni. Per programmare, però, bisogna conoscere e riconoscere tutte le istanze, a partire da quelle negli anni passati trascurate o inevase, a patto che esse siano collettive e non rappresentative di interessi di parte e, esigenza ancora più determinante e fondamentale, siano accompagnate da proposte in gran parte autosostenibili perché già identificate come positive da investimenti privati o sponsor. Intendo cominciare dall'area di Casertavecchia, luogo che custodisce storia e cultura ma anche tante opportunità inesplorate e spesso l'assenza di elementi che facciano forte e convinta la raccolta di una sfida di cambiare al passo con i tempi, per "conoscere e riconoscere" queste istanze". Lo dice l'assessore al Turismo e al Marketing Territoriale, Pasquale Napoletano.
"Nei prossimi giorni - annuncia l'assessore - convocheremo in Comune una riunione nella quale, senza inviti preconfezionati, selezioni o chiusure, possano essere rappresentati al Comune progetti validi e coerenti con le nostre possibili strategie. Chi vorrà parteciparci, in particolare, conosce già le difficoltà economiche della Città. Il nostro metodo di lavoro e di programma deve fare i conti con questa situazione, garantito da responsabilità ma anche dalla capacità di fare e con l'obiettivo di produrre economia e la sempre più ampia riconoscibilità del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo e marketing a Casertavecchia, l'assessore Napoletano: conoscere e riconoscere le istanze collettive

CasertaNews è in caricamento