Economia

Cisas: riunione vigilantes, chiesto riconoscimento giuridico

Caserta - I tanti problemi della categoria dei Vigilantes privati sono stati trattati nel corso di una'apposita riunione, tenutasi presso il centro sociale dai dirigenti regionali e provinciali della Federazione Cisas-Vigilanza, Giuseppe...

I tanti problemi della categoria dei Vigilantes privati sono stati trattati nel corso di una'apposita riunione, tenutasi presso il centro sociale dai dirigenti regionali e provinciali della Federazione Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo e Luca Napoletano.I lavori, cui hanno partecipato tantissime Guardie Giurate della Ipervigile, sono stati introdotti dal Rappresentante Sindacale Aziendale Cisas, Vincenzo Guarino. È emersa, innanzitutto, la volontà di battersi per il riconoscimento giuridico della categoria, ma anche per la soluzione di alcuni problemi aziendali, specie quelli sulla Sicurezza sul Lavoro e sulla regolarità delle auto di servizio.

Alla fine della riunione, una ventina di lavoratori hanno dato, anch'essi, la loro adesione alla Confederazione Cisas, cosa comunicata alla Direzione Ipervigile.A seguito dei risultati positivi della riunione, il Segretario Regionale della Confederazione Cisas, Mario De Florio, si è vivamente congratulato con i dirigenti e gli aderenti alla Cisas-Vigilanza, nominando anche Vincenzo Guarino dirigente provinciale della categoria, nonché i vigili Giuseppe Guadagno ed Umberto Scoppetta nuovi Rappresentanti Sindacali Aziendali della Cisas.
Nei prossimi giorni, la Segreteria della Cisas chiederà un incontro al Ministro degli Interni, Cancellieri, per chiedere il riconoscimento giuridico della categoria, attualmente esposta a gravi pericoli e mal pagata, spesso anche mal trattata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisas: riunione vigilantes, chiesto riconoscimento giuridico

CasertaNews è in caricamento