rotate-mobile
Cultura Santa Maria Capua Vetere

Il San Francesco del canto XI del Paradiso prende vita nella Lectura Dantis

L'appuntamento promosso dal Centro Culturale Sammaritano

Si aperta con l’esecuzione da parte del maestro Enrico Carlone al clarino sul tema di “Fratello Sole e Sorella Luna” mercoledì scorso la serata della Lectura Dantis Sammaritana. Le note della notissima colonna sonora scritta da Riz Ortolani per il film di Franco Zeffirelli hanno allietato i presenti nella sala Santa Chiara del convento francescano di Santa Maria Capua Vetere.

La rilettura del poema dell’Alighieri, organizzata e promossa dal Centro Culturale Sammaritano, diretto da padre Berardo Buonanno, è andata poi avanti con la declamazione dei versi del XI canto del Paradiso da parte degli studenti del Liceo Scientifico Amaldi Giusy Natale, Simona Morgillo, Gabriella Perrone e Rita Puca. Quindi, il Professore Alfredo Troiano, docente presso il Liceo Scientifico sammaritano, con l’aiuto di alcuni affreschi proiettati in sala su un grande schermo, ha commentato il canto che vede protagonista San Francesco d’Assisi.

Il docente, tra l’altro già insegnante di letteratura presso scuole americane, ha ripercorso i versi nei quali San Tommaso d’Aquino indica il Poverello d’Assisi come campione della Chiesa, colui che in sintonia con San Domenico riceve dalla Divina Provvidenza il compito di guidare la “Sposa di Cristo”, la Chiesa, all’epoca vacillante e incerta nel suo cammino, verso la missione spirituale affidatale dal suo fondatore. Il figlio di Pietro di Bernardone, Francesco, che si spoglia dinnanzi al Vescovo rinunciando ai beni paterni e “sposando “ Madonna Povertà, che vuole essere deposto nudo sulla nuda terra quando lo accoglie Sorella Morte che è “tutto serafico in ardore”, quando riceve sul monte de La Verna le stimmate divenendo un secondo Cristo, senza esitazioni o tentennamenti indica a tutti, clero compreso, la vera e unica strada per essere degni seguaci del Vangelo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il San Francesco del canto XI del Paradiso prende vita nella Lectura Dantis

CasertaNews è in caricamento