rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Piedimonte Matese

Va a casa dell'ex fidanzata nonostante il divieto del tribunale, arrestato

Era stato obbligato a tenersi a una distanza minima di 300 metri

Ha violato il provvedimento di divieto di avvicinamento, emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che gli proibiva di avvicinarsi alla ex fidanzata. Questo è il motivo per il quale un 42enne di Piedimonte Matese, nel corso della notte, è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile della locale Compagnia.

Il provvedimento, emesso nei suoi confronti lo scorso 5 maggio, stabiliva che non avrebbe potuto avvicinarsi alla ex fidanzata e che sarebbe dovuto rimanere ad una distanza minima del raggio di 300 metri e, comunque, di mantenere una distanza ragionevole al fine di evitare ogni contatto fisico o verbale. Non è stato così perché, i carabinieri, a seguito di segnalazione, sono intervenuti presso l’abitazione della 46enne ex fidanzata accertando la presenza dell’uomo. L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a casa dell'ex fidanzata nonostante il divieto del tribunale, arrestato

CasertaNews è in caricamento