rotate-mobile
Cronaca Santa Maria a Vico

Truffa ad un anziano in due tempi: "Nonno sappiamo quello che hai in casa. Prepara l'oro"

La banda "Francescone" in azione nel casertano. La vittima consegna i preziosi e poi altri 600 euro in contanti

Quanto versato non bastava ad evitare il pignoramento di beni al nipote. Così i truffatori tornarono una seconda volta facendosi consegnare anche 600 euro in contanti. E' stato questo il racconto di una delle vittime del "gruppo Francescone", la banda specializzata in raggiri ai danni degli anziani smantellata dai carabinieri di Caserta con 10 arresti eseguiti nei giorni scorsi. 

A svelare il retroscena della "truffa in due tempi" è stata la vittima, un 78enne di Santa Maria a Vico. L'uomo ha raccontato di aver ricevuto la telefonata di un presunto impiegato dell'ufficio postale di Santa Maria a Vico che riferiva che allo sportello c'era il nipote con la madre e che avrebbero dovuto pagare urgentemente una cartella da 4mila euro. Pena il pignoramento dei beni. L'anziano replica di non avere quella somma, a quel punto interviene il "finto" nipote: "Nonno guarda che io e mamma sappiamo quello che hai in casa. Prepara gli oggetti d'oro quelli più pesanti. Adesso viene un collega dell'impiegato e prende tutto". 

Dopo una quindicina di minuti alla porta dell'anziano si presenta un uomo: "indossava un giubbino nero e calzava un cappello di lana nero ed una mascherina chirurgica di colore nero". L'anziano consegna alcuni oggetti raccolti in un sacchetto di cui fornisce l'elenco ad un altro interlocutore che lo teneva impegnato al telefono: 3 fedi di cui una in oro giallo e due in oro bianco, una anello femminile in oro bianco, un collier in oro giallo, una catenina con bracciale da donna ed una spilla d'oro. E qui apprende che quanto consegnato non sarebbe bastato. Così il finto impiegato postale torna indietro per prelevare il resto: 600 euro stavolta in contanti. 

Poco dopo arrivano la figlia e il nipote (vero) allertati da un operaio che aveva assistito alla scena e alla fuga di una persona da casa dell'anziano che fa la scoperta di essere stato vittima di una truffa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ad un anziano in due tempi: "Nonno sappiamo quello che hai in casa. Prepara l'oro"

CasertaNews è in caricamento