Ragazzino adescato all'uscita da scuola, c'è la denuncia ai carabinieri

E' caccia ad una coppia dopo la segnalazione dei genitori

Hanno tentato di adescare un ragazzino di 12 anni mentre stava tornando a casa dopo esser uscito da scuola. È quanto accaduto verso le 13:30 di lunedì a San Tammaro, un episodio egolarmente denunciato dai genitori della vittima ai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere.

Una vicenda ovviamente tutta da chiarire, sulla quale i militari hanno avviato le indagini: stando a quanto raccontato al comando stazione, il ragazzino sarebbe stato avvicinato da un uomo e una donna a bordo di un furgone. L’uomo, di circa 50 anni, avrebbe abbassato il finestrino del veicolo chiedendo al ragazzino di salire a bordo. Per fortuna lo studente, insospettito, si è dato alla fuga chiedendo aiuto, mentre i due sono rapidamente scappati dal posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Aumentano i contagi, altre 8 vittime del Covid nel casertano

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

Torna su
CasertaNews è in caricamento