rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Capodrise

Cocaina sotto al letto: condanna per 21enne

La Corte d'Appello dimezza la pena per il ragazzo

Pena quasi dimezzata per Riccardo Casafino, il ragazzo di Capodrise arrestato un anno fa per spaccio di droga. 

La V sezione d'Appello del Tribunale di Napoli, presieduta dal giudice Viglione, ha accolto le istanze del legale del giovane, l'avvocato Massimo Trigari, ed ha inflitto una pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione, concendendo a Casafino le attenuanti generiche. In primo grado il giudice Enea del tribunale di Santa Maria Capua Vetere aveva emesso un verdetto ben più pesante con la condanna a 6 anni. 

Casafino venne arrestato in seguito ad un controllo dei carabinieri presso la sua abitazione in seguito al quale furono trovati circa 200 grammi di cocaina sotto al suo materasso. Casafino ha già scontato 1 anno ai domiciliari. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina sotto al letto: condanna per 21enne

CasertaNews è in caricamento