rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Trentola-Ducenta

Nuova indagine sull'ex sindaco: pressioni ai vigili per evitare le multe alla moglie ed ai clienti dello studio

La Procura ha chiuso le indagini. Lo sfogo di Sagliocco: "Mi state mancando di rispetto"

Nuovo avviso di garanzia per l'ex sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco. Il pubblico ministero Manuela Massimo Esposito ha fatto notificare all'ex primo cittadino l'avviso di conclusione delle indagini preliminare per tentato abuso d'ufficio.

Sagliocco è indagato per alcune espressioni rivolte al comandante della polizia municipale Antonio Parisi, e ai marescialli Michele Pannulo, Alfredo Cangiano e Gennaro Stabile, nelle quali chiedeva il "perché delle multa a mia moglie, mi state mancando di rispetto".

Secondo il magistrato della Procura di Napoli Nord l'ex sindaco "in violazione di norme di legge o di regolamento", e quindi "omettendo di astenersi in presenza di un interesse di un prossimo congiunto", poneva in essere "atti idonei diretti in modo non equivoco a procurare alla moglie e ai clienti del suo studio professionale un ingiusto vantaggio di natura patrimoniale, consistente nella mancata elevazione delle contravvenzioni previste dal Codice della Strada", di fatto "abusando del suo ufficio".

Nell'avviso di garanzia vengono riportate, integralmente, queste dichiarazioni: "Mi state mancando di rispetto. Le contravvenzioni si devono fare dappertutto ma pretendo che quando arrivate davanti al mio studio scendete dalla macchina, suonate il campanello e avvisate i miei clienti di spostare le macchine parcheggiate sul marciapiede altrimenti vuol dire che mi mancate di rispetto. Tengo già in tasca e in macchina altre contravvenzioni fatte ai miei clienti che saranno pagate da me. E poi vorrei sapere perché avete fatto la contravvenzione anche a mia moglie? Non avete riconosciuto la macchina? Vedete che mi mancate di rispetto?"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova indagine sull'ex sindaco: pressioni ai vigili per evitare le multe alla moglie ed ai clienti dello studio

CasertaNews è in caricamento