menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzo della camorra, scarcerazione anticipata per ex affiliato dei Muzzoni

Elio Masi torna libero due mesi prima. Doveva scontare un residuo di pena dopo la condanna

Scarcerazione anticipata per Elio Masi, 67 anni di Sessa Aurunca, ex affiliato del clan dei Muzzoni. 

Era stato arrestato a fine luglio per scontare un residuo di pena di 90 giorni in seguito ad una condanna, divenuta definitiva, a 2 anni e 4 mesi. Il suo legale di fiducia, l'avvocato Angelo Librace, ha presentato istanza per la scarcerazione anticipata (non conteggiata nel residuo) vedendosi accogliere la richiesta dal giudice. Di fatto Masi è tornato libero con due mesi di anticipo, con la pena da espiare che sarebbe terminata a novembre.

Masi fu coinvolto in un'inchiesta dei carabinieri sul redivivo clan Esposito, meglio noto come dei Muzzoni ed egemone nella zona di Sessa Aurunca. Dalle indagini emerse come alcuni affiliati al gruppo avrebbero chiesto il pizzo ai commercianti come contributo per i detenuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento