menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi rissa per un incidente: la decisione del giudice per i 4 fermati

Anche un carabiniere è rimasto ferito nel tentativo di fermarli

Scarcerati con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ questa la decisione adottata dal giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere per i quattro ragazzi fermati venerdì mattina a Maddaloni dopo una rissa scoppiata in via Campolongo. Salvatore Mastropietro, 33 anni, Emanuele Mastropietro 36 anni, Rosario Vinciguerra, 26 anni, di Maddaloni e Davide Vinciguerra 29 anni, di Santa Maria a Vico erano stati arrestati dai carabinieri con le accuse di rissa e violenza ai danni di pubblico ufficiale (un carabiniere che è rimasto ferito per bloccare i protagonisti della rissa che tentavano di fuggire). I quattro, rappresentati dagli avvocati Gennaro Iannotti e Giuseppe Dessì, potranno dunque lasciare gli arresti domiciliari. La rissa, secondo quanto ricostruito, sarebbe scoppiata in seguito ad un incidente stradale avvenuto in mattinata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento