"Hanno eluso la zona rossa", notte di passione e ricerche a Mondragone. Effettuati 500 test

Polizia, carabinieri e vigili urbani hanno setacciato palmo a palmo le strade adiacenti i Palazzi Cirio alla ricerca di persone che avrebbero tentato di allonanarsi

Le ricerche nella notte delle forze dell'ordine a Mondragone

E’ stata una notte tutt’altro che tranquilla quella appena trascorsa a Mondragone, dove il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha istituito la ‘zona rossa’ ai Palazzi Cirio dopo che sono stati riscontrati dieci tamponi positivi al coronavirus. 

Dopo la realizzazione di un cordone attorno all’area dove abitano centinaia di persone, soprattutto bulgare, nella notte sono giunte diverse segnalazioni di cittadini che avrebbero eluso la ‘zona rossa’ per trovare rifugio in altre abitazioni. Segnalazioni che hanno fatto scattare le ricerche, soprattutto nella zona di via Pescara, a cui hanno collaborato polizia, carabinieri e vigili urbani.

Intanto, secondo quanto annunciato dal consigliere regionale di Mondragone Giovanni Zannini, sarebbero stati effettuati già 500 tamponi alle persone residenti ai Palazzi Cirio e nelle prossime ore si raggiungerà quota 700. In questo modo si avrà una mappatura totale della zona che farà capire anche la reale portata del contagio. Il ‘focolaio’ ha avuto inizio domenica quando è stata certificata la positività di una donna che aveva partorito all’ospedale di Sessa Aurunca e di un uomo che era stato ricoverato nella stessa giornata, entrambi provenienti da Mondragone. (ha collaborato Anna Grippo)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento