rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Aversa

Assalto in banca, scontro sulle immagini delle telecamere

La Procura deposita una nuova relazione a cui si oppone il consulente della difesa

E' scontro sulle relazioni relative alle immagini delle telecamere che avrebbero individuato Raffaele Di Gaetano quale basista della rapina alla filiale della Bnl di viale Kennedy ad Aversa.

Il consulente della Procura ha infatti depositato una nuova relazione ponendo rimedio ad alcune discrepanze sugli orari evidenziate dal perito nominato dalla difesa che a sua volta ha redatto le proprie controdeduzioni. Un vero e proprio scontro con i due elaborati che sono stati acquisiti al fascicolo del dibattimento che si sta celebrando dinanzi al collegio presieduto dal giudice Maffei del tribunale di Napoli Nord. Si torna in aula ad inizio marzo.

Di Gaetano, difeso dagli avvocati Giovanni Cantelli e Pasquale Pianese, sarebbe il basista della banda che assaltò la filiale della Bnl nel maggio del 2020. Dopo aver atteso l'arrivo del furgone portavalori, i banditi si avvicinarono al vigilantes e tentarono di strappare il plico, contenente 100mila euro, alla guardia giurata. Ne nacque una colluttazione nella quale intervenne un agente della Polfer, fuori servizio e che probabilmente stava facendo un prelievo al bancomat. A quel punto i banditi aprirono il fuoco ferendo sia la guardia giurata sia il poliziotto. Dopo presero il pacco con i soldi dileguandosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto in banca, scontro sulle immagini delle telecamere

CasertaNews è in caricamento