Picchia e rapina l'ex fidanzata, i giudici lo spediscono ai domiciliari

I togati accolgono l'istanza di sostituzione della misura cautelare presentata dall'avvocato difensore

(foto di repertorio)

Arresti domiciliari per Giancarlo G. 45enne di Castel Volturno imputato per rapina, lesioni personali e minacce ai danni dell'ex fidanzata. Il Tribunale di Napoli Nord ha accolto l'istanza di sostituzione della misura cautelare presentata dall'avvocato difensore Ferdinando Letizia.

Il 45enne castellano era ristretto in custodia cautelare presso la casa circondariale di Poggioreale a Napoli poiché nell'aprile del 2020 seguì l'ex fidanzata spinto dalla gelosia e con il sospetto di essere tradito. La raggiunse in una campagna in Giugliano in Campania e posizionandosi con la propria vettura dinanzi a quella della vittima impedendole la marcia le sottrasse lo smartphone per avere la prova del tradimento non prima però di colpirla con violenza. Le tiró i capelli, la colpì al volto ed alla testa con violenti pugni scaraventantola a terra e da lì continuò con ripetuti colpi all'addome della donna. Per circa 15 minuti tenendola per i capelli le face urtare il volto e la testa sull'asfalto cagionandole un trauma cranico e facciale con numerose e vistose ferite su tutto il corpo.

Dopo aver scaricato sulla malcapitata la sua ira le intimó di tenere la bocca chiusa e di trasferirsi, terrorizzandola. La vittima trovò il coraggio della denuncia presso i carabinieri della stazione di Varcaturo e l'uomo venne tratto in arresto. I togati aversani accogliendo l'istanza del difensore del 45enne hanno disposto presso il comune di Castel Volturno la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento