rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Orta di Atella

Mozzarelle per il voto al ballottaggio: ex sindaco a processo

Citazione in giudizio per Villano, due esponenti di un'associazione di volontariato ed anche una donna che avrebbe accettato l'offerta

L'ex sindaco di Orta di Atella Andrea Villano citato in giudizio insieme ad altre tre persone, tra cui una sua familiare, per aver offerto utilità in cambio di voti. E' questa la contestazione mossa dalla Procura di Napoli Nord che ha disposto la citazione diretta per gli indagati dinanzi al giudice monocratico. 

Secondo l'accusa, a ridosso del ballottaggio, un gruppo di volontariato che si occupa della consegna di generi alimentari alle famiglie bisognose - di cui fa parte anche una sua parente - per chiedere voti per l'ex sindaco Villano in cambio di buste di mozzarella. 

La vicenda finì nell'occhio del ciclone. Già all'epoca, però, Villano si era dichiarato estraneo all'iniziativa. Così come i due esponenti dell'associazione coinvolti. A 4 anni di distanza c'è la citazione in giudizio. L'ex sindaco, difeso dall'avvocato Generoso Grasso, si dichiara sereno e confida fiducioso nell'operato della magistratura. A giudizio anche una donna che avrebbe accettato l'offerta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mozzarelle per il voto al ballottaggio: ex sindaco a processo

CasertaNews è in caricamento