rotate-mobile
Cronaca Aversa

Alcol ai minorenni: denunciato gestore di un locale. Fermato il ‘pulmino della Movida’

Il mezzo arrivato da Casal di Principe col quasi il doppio delle persone consentite

Da un lato la preoccupazione per un altro ragazzo accoltellato , il terzo in dieci giorni. Dall’altro i controlli che continuano senza sosta. Ad Aversa il “fenomeno Movida” continua a focalizzare l’attenzione.

I carabinieri stanno indagando sul ferimento del ragazzo in via del Seggio (non si esclude che possa trattarsi di una rapina finita male), ma i controlli nel resto della città sono continuati senza sosta.

In campo, accanto all’Arma dei carabinieri, polizia e finanza, anche la polizia locale di Aversa. I caschi bianchi hanno intercettato un “pulmino della Movida”, arrivato ad Aversa da Casal di Principe per accompagnare i ragazzi nella città normanna per trascorrere il sabato sera.

Il mezzo avrebbe potuto portare solo 9 persone, ma all’interno ve ne erano 15. Per questo motivo i vigili lo hanno fermato e sanzionato per trasporto abusivo con ritiro della carta di circolazione.

Nel corso dei controlli nelle strade della Movida, inoltre, è stato denunciato il gestore di un locale per somministrazione di bevande alcoliche a due ragazzi minorenni. Ora rischia la chiusura del locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol ai minorenni: denunciato gestore di un locale. Fermato il ‘pulmino della Movida’

CasertaNews è in caricamento