Masterplan del litorale, fondi anche a Villa Literno

Il sindaco Tamburrino fissa un incontro pubblico con i cittadini

Il sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino

Nelle scorse settimane la Regione Campania ha siglato un protocollo d’intesa con i comuni della costa campana per la rigenerazione e la valorizzazione del Litorale Domizio-Flegreo. Si tratta di interventi che hanno come obiettivo una “pianificazione integrata per ambiti di territorio campano che necessitano di interventi di nuova infrastrutturazione, di riqualificazione e rifunzionalizzazione delle infrastrutture esistenti, di risanamento ambientale, di valorizzazione del patrimonio storico-artistico e naturale e che favoriscano la crescita dell’occupazione e della ricchezza”, come si legge nel protocollo d’intesa, per una“ programmazione degli interventi sul suddetto litorale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i Comuni interessati anche quello di Villa Literno, guidato dal sindaco Nicola Tamburrino. Il primo cittadino liternese è entusiasta di questo progetto che “potrebbe seriamente rilanciare il nostro territorio e anche l’economia di Villa Literno. E’ un progetto interessante che dobbiamo però condividere con tutti gli operatori economici della nostra terra”. Ed ecco quindi che il capo dell’esecutivo liternese ha invitato “tutti coloro che possano essere interessati” ad un confronto pubblico venerdì 15 dicembre alle ore 10.30 presso la casa comunale di Villa Literno: “Per capire gli obiettivi strategici del Masterplan e quindi per parlare della finalità delle manifestazioni d’interesse necessarie per poter partecipare”. In pratica nel Masterplan si parla di “rigenerazione ambientale finalizzata alla riqualificazione paesaggistica ed alla bonifica dei territori”, ma anche di “sicurezza e legalità finalizzata a potenziare le politiche e le strutture per la riduzione del disagio sociale e per favorire azioni di sicurezza e legalità”, “accessibilità finalizzata al rafforzamento della mobilità di collegamento con i principali punti di arrivo dei flussi turistici” e quindi di “rigenerazione urbana finalizzata al recupero urbanistico dell’area individuata e promozione di azioni per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio naturalistico e storico archeologico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento