rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Casal di Principe

La moglie lo accusa e lo fa arrestare poi ritratta: "Ho esagerato"

La marcia indietro della donna: il marito torna libero

Prima la moglie accusa il marito di maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale facendolo finire in carcere e poi in una lettera spiega di "aver esagerato". Il giudice revoca la misura cautelare: torna libero. È quanto disposto dal gip Daniele Grunieri del tribunale di Napoli Nord nei confronti di D.C., 24enne di Casal di Principe assistito dall'avvocato Alessandro Cassandra, tratto in arresto il 23 dicembre scorso per maltrattamenti contro la moglie aggravati dalla presenza del figlio minore,violenza sessuale e lesioni.

Secondo quanto ricostruito dalla Procura normanna il 24enne, con condotte reiterate e con frequenza pressoché quotidiana, malmenava la moglie con schiaffi, pugni,calci anche alla presenza del figlio minorenne della coppia,la minacciava di morte e la ingiuriava anche in pubblico. Altresì  costringeva  la donna a subire rapporti sessuali perlopiù orali non consenzienti . La difesa di D.C. ha evidenziato però già in sede di interrogatorio di garanzia che gli episodi di lesioni non erano abituali ma cristallizzati in alcune occasioni e che i rapporti sessuali tra i due coniugi erano consenzienti. In una lettera fatta pervenire in Procura la donna spiegava di "aver esagerato" risultando così inattendibile.

Il sostituto procuratore Giuseppe Vitolo ha presentato istanza di revoca della misura cautelare della custodia in carcere a cui era sottoposto D.C. accolta dal gip Grunieri che ha disposto l'immediata scarcerazione del 24enne. L'avvocato Alessandro Cassandra alla luce dei nuovi elementi acquisiti ha fatto richiesta di rito abbreviato per il proprio assistito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moglie lo accusa e lo fa arrestare poi ritratta: "Ho esagerato"

CasertaNews è in caricamento