rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Pignataro Maggiore

Madre e figlio trovati morti, il terribile retroscena sulla tragedia familiare

I due erano morti già da tre giorni al momento del ritrovamento

Emergono nuovi particolari sul tragico rinvenimento di martedì sera a Pignataro Maggiore, in un appartamento al secondo piano di una palazzina di via Trento. Qui infatti i carabinieri della compagnia di Capua hanno trovato i corpi senza vita di Saverio Ronzo, 56 anni, e dell’anziana madre Marta Vito, 92 anni.

I due, si è successivamente scoperto, erano morti nella notte tra sabato e domenica, come stabilito dal medico legale. Il 56enne, ex tossicodipendente, è stato trovato nella sua stanza con tutto l'armamentario del tossicodipendente, dal laccio emostatico alla siringa. La madre era a non troppa distanza, a terra.

Alcuni vicini di casa avevano segnalato la gran puzza di gas proveniente dall’abitazione. Carabinieri e vigili del fuoco hanno trovato infatti un fornello ancora acceso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlio trovati morti, il terribile retroscena sulla tragedia familiare

CasertaNews è in caricamento