Auto contro scooter sull'Appia, coppia in ospedale

Il violento impatto nei pressi del centro Apollo, ferita anche una bambina

È di tre feriti, uno grave e due lievi, il bilancio dell’incidente avvenuto nella tarda serata di lunedì lungo la Nazionale Appia a Casapulla, poco distante dal centro commerciale Apollo. Il violento impatto ha coinvolto una Fiat Panda gialla e uno scooter Beverly sul quale viaggiava una coppia di giovani, che hanno avuto la peggio. 

In particolare il ragazzo che stava conducendo il peggio è volato sull’asfalto riportando brutte ferite, venendo trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Contusioni e qualche frattura anche per la ragazza che viaggiava con lui, finita anche lei nel nosocomio del capoluogo. Nell’auto viaggiavano invece una madre con la figlia piccola, trasportata all’ospedale di Maddaloni per alcune lievi ferite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri per ricostruire la dinamica: stando ad una prima ipotesi a provocare l’incidente sarebbe stata una manovra azzardata di uno dei due mezzi coinvolti, che ha provocato così il violento impatto che ha semidistrutto auto e scooter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Mamma e figlio di nuovo positivi al coronavirus dopo essere guariti

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento