rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Incidenti stradali

Schianto all'alba dopo la discoteca, muore 20enne. Indagato l'amico casertano

La tragedia avvenuta a Riccione. Il giovane era alla guida della 500 L che è finita contro un albero

Un 20enne casertano, residente a Cattolica, è indagato per omicidio stradale per la morte del coetaneo Nathan Franchini, venuto a mancare in seguito ad un tragico incidente avvenuto in viale degli Abruzzi a Riccione. 

Il giovane, F.D., era il conducente dell'auto, una 500 L, a bordo della quale viaggiavano in 5 compresa la vittima, che, come riferisce RiminiTodaysi è andata a schiantare contro un albero all'alba di domenica. I ragazzi avevano trascorso il sabato sera in discoteca a Riccione. Poi al rientro verso casa il tragico incidente. La vettura - forse anche a causa dell'asfalto reso viscito dalla pioggia - poco prima di una curva ad "S" è finita contro il tronco di un albero. 

L'allarme ha fatto accorrere i sanitari del 118 ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberare dalle lamiere accartocciate dell'abitacolo i 5 ragazzi. Per Nathan non c'era più nulla da fare e, il medico, ne ha dichiarato il decesso mentre è stato chiesto l'intervento di due eliambulanze per trasportare gli altri giovani, compreso il casertano, feriti. Una ragazza di 17 anni è la più grave ed è ricoverata in terapia intensiva. Gli altri 3 sono in ospedale.

Da chiarire la dinamica esatta dell'incidente e se il ragazzo alla guida avesse bevuto. Le indagini - su delega della Procura - sono affidate al corpo intercomunale di Polizia Locale di Riccione, Misano Adriatico e Coriano. Al momento l'unico a risultare iscritto nel registro degli indagati è il 20enne casertano, difeso dall'avvocato Nello Sgambato. L'imputazione provvisoria è di omicidio stradale e lesioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto all'alba dopo la discoteca, muore 20enne. Indagato l'amico casertano

CasertaNews è in caricamento