La morte di Raffaele: lutto cittadino per i funerali

Il sindaco Giaquinto: "Una giovane vita stroncata all'improvviso lascia tutti sconvolti"

Raffaele Ponsillo, il 30enne residente a Caiazzo morto nel drammatico incidente sull'Appia

Sarà dichiarato lutto cittadino per i funerali di Raffaele Ponsillo, il 30enne residente a Caiazzo morto nel drammatico incidente avvenuto nella mattinata di domenica sulla Strada Statale 7 Appia, nel comune di Carinola poco prima dello svincolo per la frazione San Donato.

"Certo di interpretare lo sgomento di tutta la cittadinanza, desidero esprimere, a nome mio e dell'amministrazione comunale, profondo cordoglio alla famiglia del giovanissimo Raffaele, per l'immenso dolore che sta vivendo in questo terribile momento - ha affermato il sindaco di Caiazzo, Stefano Giaquinto - Una giovane vita stroncata all'improvviso lascia tutti sconvolti. Non ci sono parole che possono esprimere ciò che si vorrebbe dire. Vi siamo vicini. È volontà dell'amministrazione dichiarare, durante lo svolgimento dei funerali, il lutto cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento