Domenica, 17 Ottobre 2021
Incidenti stradali Aversa

Investita ed uccisa, incrocio tra video e testimonianze per trovare il 'pirata della strada'

Le indagini non si fermano per trovare l'uomo che era alla guida dell'Audi Q7

Non si sono fermate neanche nella caldissima domenica prima di Ferragosto le indagini sull’investimento mortale di Rosa Esposito, la 82enne di Aversa uccisa mentre stava attraversando a piedi via Vito Di Jasi in compagnia del marito. Carabinieri e polizia municipale stanno seguendo con attenzione ogni sviluppo nell’attesa di riuscire a risalire al pirata della strada che dopo aver investito la donna è scappato, facendo perdere le sue tracce. L’incrocio tra i video delle telecamere e la testimonianza oculare di un uomo di Aversa che è stato ascoltato dagli inquirenti si sta cercando di arrivare a chiudere il cerchio su chi era alla guida della vettura, un’Audi Q7 con targa spagnola. Sembra che sia stato già rintracciato il proprietario dell’automobile che, però, al momento pare si trovi all’estero: c’è da capire chi era alla guida della vettura e che adesso è uccel di bosco. Verso di lui è partito anche l’appello del parroco della chiesa di Sant’Eudeno di Aversa che gli ha chiesto di costituirsi durate l’omelia dei funerali della vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita ed uccisa, incrocio tra video e testimonianze per trovare il 'pirata della strada'

CasertaNews è in caricamento