rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Hashish e cocaina nascosta nel vaso sul terrazzo, 41enne finisce in carcere

L’uomo si trovava già sottoposto agli arresti domiciliari con controllo con braccialetto elettronico

E’ stato un insolito nervosismo mostrato dal 41enne agli arresti domiciliari a spingere i carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere, che si erano recati presso la sua abitazione per verificare se stesse rispettando la misura ristrettiva, a eseguire una perquisizione personale e domiciliare.

L’intuito è stato quello giusto. Infatti, nel corso della perquisizione, i militari dell’Arma, all’interno di un vaso in ceramica contenente fiori finti posizionato sul terrazzino di pertinenza dell’abitazione, hanno rinvenuto e sequestrato sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di 98 grammi; sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di 20 grammi nonché un bilancino di precisione digitale e materiale per il confezionamento.

L’uomo, originario del basso Lazio e domiciliato Santa Maria Capua Vetere, dove si trovava sottoposto agli arresti domiciliari con controllo con braccialetto elettronico, è stato tratto in arresto e associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell'autorità giudiziaria sammaritana.

Foto CC SMCV-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e cocaina nascosta nel vaso sul terrazzo, 41enne finisce in carcere

CasertaNews è in caricamento