menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genitori denunciano e fanno arrestare il figlio: "Ci terrorizza, temiamo che ci ammazzi”

Un 23enne in carcere, i familiari pressati dalle richieste di soldi per la droga: "Noi stimati professionisti quasi costretti ad indebitarci. Siamo sul lastrico”

"Siamo terrorizzati, temiamo che ci ammazzi". È l'amara denuncia di un genitore nei confronti del figlio, arrestato dalle forze dell'ordine per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. In manette è finito N. S., 23 anni di Portico di Caserta.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane con cadenza quasi fissa pretendeva soldi dagli anziani genitori, entrambi stimati professionisti oggi in pensione. "Se non mi date i soldi distruggo casa e do fuoco a tutto", li minacciava. Poi richieste continue di denaro: 20, 30, 60 o anche 100 euro al giorno.

Il giovane, abituale assuntore di stupefacenti, dopo aver ottenuto le somme richieste spariva di casa per qualche giorno per poi ritornare accompagnato da un taxi, pretendendo il pagamento della corsa ed altri soldi.

Inoltre il 23enne, descritto come grande e muscoloso ed in grado di incutere timore con la sola presenza, quando si vedeva negare le richieste minacciava i genitori con strattoni piuttosto energici ma anche con vere e proprie molestie. Ad esempio quando i genitori si chiudevano in casa per paura il ragazzo si attaccava al citofono disturbandone la quiete, anche per l'intera notte. "Ci sta togliendo l'esistenza ... Siamo il suo bancomat quotidiano".

Condotte che, secondo quanto raccontato dai genitori ormai esausti, si sarebbero aggravante nell'ultimo mese ma che andrebbero avanti da tempo, anche con furti nel corso degli anni di soldi e ricordi di famiglia, come l'orologio d'oro per il pensionamento del padre.

"Ci ha ridotti sul lastrico ... siamo quasi costretti ad indebitarci", ha denunciato il genitore. Un racconto agghiacciante convalidato dal gip Orazio Rossi che ha disposto la custodia cautelare in carcere. Nei prossimi giorni il 23enne, assistito dall'avvocato Nello Sgambato, verrà sentito dal magistrato per l'interrogatorio di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento