Cronaca

Contrabbando di carburante, scatta la misura cautelare per 20 persone

Sequestri di beni per oltre 10 milioni di euro nelle province di Caserta, Napoli, Pisa, Prato e Firenze

(foto di repertorio)

La Guardia di Finanza di Pisa ha scoperto con l'operazione 'Petroloro' una frode nel settore del contrabbando di carburanti, autoriciclaggio e ricettazione. In corso di esecuzione 20 misure cautelari personali e sequestri di beni per oltre 10 milioni di euro nelle province di Pisa, Prato, Firenze, Napoli e Caserta. I dettagli della operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà alle ore 10,30 odierne presso la sede della locale Procura delle Repubblica, sita in via Beccaria n. 18, alla presenza del Procuratore Capo, Alessandro Crini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrabbando di carburante, scatta la misura cautelare per 20 persone

CasertaNews è in caricamento