Falsifica documenti per ottenere metadone al Sert, fermato 35enne

L'uomo è stato trovato con due flaconi di sostanza stupefacente. A casa nascondeva oltre 700 ml di droga

E' stato arrestato per possesso di documento falsificato e detenzione di sostanze stupefacenti: è ai domiciliari il 35enne O. S., cittadino ucraino residente a Caserta, fermato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Caserta, nel corso di un servizio di controllo del territorio. L’uomo è stato intercettato dai militari dell’Arma dopo essere rientrato dal Sert del distretto 25, a Napoli, dove si era iscritto sotto falso nome per ottenere del metadone. 

Nel corso del controllo l’uomo ha esibito ai militari dell’Arma un passaporto falsificato. A seguito di perquisizione, lo stesso, è stato trovato in possesso di 2 flaconi di metadone rispettivamente da 40 e 120 ml. Nell’ambito della successiva perquisizione domiciliare, eseguita a carico dell’uomo, sono stati altresì rinvenuti 7 flaconi di metadone da 110 ml, 3 flaconi di metadone da 12 ml e 1 flacone di prazene da 12 mg.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento