Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Sessa Aurunca

Forzano il posto di blocco con l'auto 'imbottita' di droga, bloccati sulla Domiziana

Arrestati dopo un inseguimento: nascondevano nella vettura 33 grammi di eroina

Arrestati due indiani, il 45enne S. M. e il 38enne S. G. perché trovati in possesso di droga. Blitz dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, unitamente a quelli della Stazione di Baia Domizia. I militari dell'Arma nel corso di un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, lungo la Domiziana, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio dei due indiani residenti a Pontinia e San Felice Circeo.

I due, dopo aver forzato il posto di controllo dei militari dell’Arma, proseguendo la marcia a velocità sostenuta, sono stati bloccati dopo un breve inseguimento. A seguito dell’immediata perquisizione veicolare e personale sono stati trovati in possesso di 33 grammi di  eroina, suddivisa in 4 ovuli e 3 flaconi contenenti sostanza da taglio. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati, altresì sanzionati per la violazione delle disposizioni relative al Covid-19, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano il posto di blocco con l'auto 'imbottita' di droga, bloccati sulla Domiziana

CasertaNews è in caricamento