menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si cosparge di detersivo e si dà fuoco, è gravissima in ospedale

La donna ha tentato il gesto estremo, salvata in extremis da carabinieri e vigili del fuoco

Cerca di togliersi la vita dandosi fuoco: trasporto d'urgenza in ospedale per le gravi ustioni. È quanto accaduto a Lusciano poco dopo le 21 di martedì in via Manzoni dove una donna di 45 anni dopo essersi rinchiusa in casa non dando più notizie a familiari e conoscenti, si è data fuoco alla vista dei soccorritori. L'assenza di notizie ha generato preoccupazione in familiari e conoscenti che hanno allertato i carabinieri della locale stazione ed il 115. I vigili del fuoco del distaccamento di Aversa si sono introdotti nell'appartamento della 45 enne per facilitare il soccorso insieme al personale sanitario ed ai carabinieri e la donna alla vista dei soccorritori in un gesto estremo si è cosparsa di un liquido accellerante dandosi fuoco. È diventata una torcia umana in pochi secondi. I caschi rossi hanno spento le fiamme che stavano divorando la donna affidandola alle cure tempestive del 118. È stata trasportata in codice rosso presso l'ospedale Moscati d'Aversa in prognosi riservata per le gravi ed estese ustioni riportate su tutto il corpo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento