menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ventenne cade nel pozzo sotto casa, finisce in ospedale FOTO

La giovane ha fatto un volo di circa 10 metri dopo il crollo della grata

Crolla una grata e finisce in un pozzo profondo 10 metri con circa 1 metro d'acqua alla base: 'miracolata' la malcapitata. È successo a Casaluce in via Piro nel primo pomeriggio dove una ragazza di 20 anni nel passeggiare in un cortile adiacente l'abitazione dei familiari è stata risucchiata in un pozzo in disuso a causa del cedimento di una grata ampia circa 60 centimetri.

Un tonfo, le grida e la ragazza sul fondo del pozzo che chiedeva aiuto spaventata, ferita ma cosciente. I familiari accorsi le hanno calato una fune cercando così di tenerla a galla in attesa dell'arrivo dei soccorsi. La squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Aversa mediante le tecniche Speleo Alpino Fluviali(S. A. F.) si sono calati nel pozzo ampio circa 1 metro e 20 centimetri riuscendo ad imbragare la ragazza ferita lievemente, riuscendo così a trarla in salvo.

La folla di curiosi che si era creata in via Piro, ha tirato un sospiro di sollievo alla vista della ragazza ancora ancorata al vigile del fuoco che l'ha affidata alle cure del 118. È stata trasportata presso l'ospedale civile di Caserta. Non ha riportato fratture e le ferite dovute alla caduta sono lievi. Al vaglio dei carabinieri della stazione di Teverola la dinamica degli eventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento