Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Capodrise

Ladro di champagne lascia il carcere

Disposti gli arresti domiciliari per il 29enne

Arresti domiciliari per Erjon Kafer, 29enne albanese, accusato di furti di merce, in particolare di champagne, avvenuti a Capodrise e Portico di Caserta. Lo ha deciso il giudice Caparco del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha accolto l'istanza dell'avvocato Giuseppe Foglia e revocato la misura in carcere al 29enne. Il socio, pure difeso da Foglia, aveva ottenuto i domiciliari già a luglio dell'anno scorso. 

Secondo l'accusa i due avrebbero messo a segno due colpi presso l'esercizio commerciale "Distribuzioni Siciliano" in via Ponteselice a Capodrise. Il primo il 4 giugno 2022 quando asportarono liquori per un ingente valore e la somma di 20mila euro. Poi il 26 giugno quando si introdussero nel locale commerciale praticando un foro sul muro perimetrale che affacciava su un fondo posto a lato del capannone principale sottraendo numerose bottiglie di champagne e vodka plurimarca per un valore di circa 70mila euro per poi darsi alla fuga a bordo di una Peugeot 208. Fuga che si garantirono dopo aver picchiato il custode del deposito sopraggiunto poiché allertato dal sistema d'allarme del deposito. 

I due, secondo le indagini dei poliziotti, vennero collegati ad un altro furto consumatosi a Portico di Caserta l'11 giugno scorso presso l'esercizio commerciale Special Drinks mediante l'effrazione di uno dei lucernai che si affacciavano sul retro della struttura riuscendo a sottrarre 200 bottiglie di champagne per un valore di circa 58.000 euro oltre che impossessarsi della somma di 5.340,00 euro custodita all'interno del cassetto dell'ufficio cassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro di champagne lascia il carcere
CasertaNews è in caricamento