Forze dell'ordine presidiano il sabato sera: fermati 10 pregiudicati

I controlli della movida: 10 multati ed una vettura sequestrata

Sabato sera di controlli delle forze dell'ordine ad Aversa con la città normanna che è stata letteralmente presidiata da 2 pattuglie dei carabinieri, 2 della polizia, 2 della municipale ed una della polizia stradale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quattro i checkpoint di controllo allestiti dalle forze dell'ordine che hanno identificato 72 persone, tra cui 10 con precedenti penali, e controllato 42 veicoli. Alla fine una delle vetture è stata sottoposta a sequestro amministrativo mentre 10 sono stati i verbali elevati per violazioni varie al codice della strada. In particolare, due multe sono state comminate per la mancata revisione della patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento