rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Scacco alla banda di ladri: 3 arresti. I raid in negozi e stabilimenti industriali

Almeno 9 i colpi contestati: la merce trafugata ricettata nel casertano. Tre indagati sono ricercati

Tre persone arrestate mentre altre tre sono tuttora ricercate. E' questo il bilancio di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere, coordinati dalla Procura di Benevento, che hanno dato esecuzione a 6 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di cittadini stranieri (2 romeni e 4 albenesi) residenti nelle province di Caserta ed Alessandria. Gli indagati sono accusati a vario titolo di furti commessi tra il 2020 e il 2021 in varie località delle province di Benevento, Caserta, Isernia, Salerno, Potenza e Matera.

L’adozione del provvedimento cautelare costituisce l’esito di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura di Benevento e condotta dalla Stazione Carabinieri di Grazzanise tra il mese di novembre 2020 ed il mese di gennaio 2021, attraverso intercettazioni telefoniche, acquisizione di tabulati telefonici, analisi di filmati registrati da sistemi di videosorveglianza e servizi di osservazione e pedinamento, che ha consentito di acquisire gravi indizi in ordine all’esistenza di un gruppo di cittadini rumeni ed albanesi dediti alla commissione di furti, perpetrati nella fascia oraria notturna nelle province di Benevento, Caserta, Isernia, Salerno, Potenza e Matera, principalmente ai danni di stabilimenti industriali, attività commerciali ed impianti di produzione di energia elettrica, previa forzatura degli accessi.

Gli indagati sono ritenuti responsabili di 9 furti con il materiale trafugato (prodotti commerciali, attrezzatura ad uso industriale, veicoli, supporti elettronici ed informatici, ingenti quantitativi di rame) che poi veniva ceduto a soggetti originari della provincia di Caserta, pur essi indagati, che provvedevano alla ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scacco alla banda di ladri: 3 arresti. I raid in negozi e stabilimenti industriali

CasertaNews è in caricamento