rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Teverola

Spari contro la casa dell'ex sindaco: 10 a processo

Sono accusati di minacce, tentate estorsioni e spaccio di droga per il clan

Spari contro la casa dell'ex sindaco di Teverola Biagio Lusini. Per questo il gup del Tribunale di Napoli ha rinviato a processo 10 persone accusate a vario titolo di camorra, minacce, detenzione illecita di armi, tentate estorsioni e spaccio di droga.

Andranno a processo, secondo quanto riferito da Cronache di Caserta, Nicola Di Martino, 32 anni di Carinaro; Salvatore Avellino, 32 anni, Carmela Baccaro, 43 anni, e Gianluca De Iulio, 35 anni, tutti di Aversa; Salvatore Delli Paoli, 54 anni di Marcianise; Giustino Improda, 32 anni; Carmine Lanzetta, 31 anni di Teverola; Pasquale Pommella, 33 anni di Carinaro; Eduardo Rega, 33 anni di Teverola; Agnese Silvano, 41 anni di Aversa.

Il processo inizierà a giugno dinanzi alla seconda sezione penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro la casa dell'ex sindaco: 10 a processo

CasertaNews è in caricamento